Sicur Brin di Porcelluzzi Giuliano
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La tua sicurezza a portata di click

Se sei possessore di partita iva inviaci una mail a sicurbrin@libero.it per scoprire i prezzi a te dedicati.

Illuminazione led stradale

Ad oggi si sente parlare molto spesso di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione con interventi mirati all'eliminazione dell’inquinamento luminoso procurato dai vecchi corpi illuminanti e ad una riduzione dei consumi con conseguente abbassamento delle emissioni di CO2 nell’atmosfera. Si stanno infatti progressivamente sperimentando soluzioni di illuminazione pubblica con i lampioni a LED che, secondo le aspettative, permetteranno di ridurre notevolmente il consumo di energia (si parla di un risparmio energetico del 70 per cento) rispetto ai vecchi lampioni a luminescenza oltre che avere spese di manutenzione ridotte nel tempo, grazie a tempi di sostituzione delle lampade più lunghi. Conseguentemente è in atto un progetto illumino-tecnico al fine di ottenere il massimo rendimento sostituendo i corpi illuminanti con nuove armature urbane o stradali, con sorgenti luminose a LED, che restituiscono alle città un nuovo look, utilizzando tonalità bianco caldo nelle zone del centro storico e di bianco neutro nelle zone limitrofe e periferiche. Inoltre la qualità della luce,oltre ad offrire un nuovo decoro luminoso alla città, sarà ben diversa. Si pensi, in proposito, che con le vecchie sorgenti luminose non era possibile distinguere bene i colori, perché la luce dei vecchi corpi illuminanti restituiva pessimi valori di resa cromatica (CRI). Oggi, i nuovi corpi illuminanti offrono un elevato indice di resa cromatica, ossia quel valore che definisce come l’occhio umano percepisce gli effettivi colori. Presto la riqualificazione toccherà anche le lampade a sospensioni e saranno sostituite anche le vecchie funi in acciaio ormai obsolete e rischiose per l’incolumità pubblica.